Lia Martelli


Propongo agli amanti della Poesia, Siedo sulla riva, opera prima della Poetessa Maria Lia Martelli Schwarz (e titolo della raccolta), che mi ha onorato della Sua preziosa amicizia. Lia è una persona splendida, di rara sensibilità; i Suoi versi hanno il dono straordinario di suscitare in chiunque forti ed indicibili emozioni. Grazie, Lia, del tuo raffinato contributo a questo sito!

Siedo sulla riva sassosa
e aspetto un’onda.
Il vento già la gonfia all’orizzonte
e l’onda corre, verso di me.
Minaccia e ride.
Socchiudo gli occhi, per non farmi ferire,
ma già vedo la cresta.
E i tuoi capelli.
Sento il suo odore, salmastro e fresco.
Il tuo.
E il sole brucia, ma aspetto un’onda
che ormai vicina mi porterà ristoro
con infinite mani.
Con le tue mani.
E l’onda frange improvvisa e canta
(con la tua voce)
mi invade , mi sommerge, mi seduce.
La riva geme e i sassi fanno male.
E mentre l’onda fugge e già è lontana
siedo sulla riva sassosa.
E penso a un’onda.

(Maria Lia Martelli, agosto 2008)

Raccolta di poesie di Lia

 

Lia Martelli was last modified: by