Tango, y love you !


il Tango non lo si può conoscere: lo si sente o non lo si sente, ma non riuscirei a dire ciò che è tango… Per me il Tango è il suono del mio cuore, della strada dove vivo, dello sguardo di chi ho incontrato ed essendo una musica popolare è fatta di emozioni e di sentimenti e questi non si possono mettere sulla carta. Ho letto che anche Stravinsky la vede così: lui che ha passato la vita a cercare di scrivere tutta la musica che sentiva dentro di sé fino ai più piccoli particolari, alla fine viene fuori a dire che “la musica è fatta di ciò che non si riesce a scrivere”.  (Anibal Troilo)

 


Tango, y love you ! was last modified: by

Say something

Your email address will not be published. Required fields are marked with a grey bar.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>